Politica / Parlamento

Commenta Stampa

TELEFONATA DEL PREMIER A "BALLARO'" PER DIFENDERSI DAGLI ATTACCHI DI DI PIETRO ED EPIFANI


TELEFONATA DEL PREMIER A 'BALLARO'' PER DIFENDERSI DAGLI ATTACCHI DI DI PIETRO ED EPIFANI
19/11/2008, 09:11

In un intervento telefonico alla trasmissione di Rai 3 "Ballarò" il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha attaccato il leader dell'Idv Antonio Di Pietro che lo aveva definito un corruttore politico per la vicenda della vigilanza Rai. "Mi denunci o lo farò io" - ha replicato il premier, mentre al segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani, che gli aveva chiesto conto dell'esclusione della Cgil dal recente incontro con Cisl e Uil, ha detto: "Non ho bisogno di sue autorizzazioni, tutti i sindacati saranno a Palazzo Chigi prima del varo delle misure anticrisi". Infine, sul dialogo con l'opposizione Berlusconi si è mostrato perplesso: "Se vanno avanti come stanno facendo - ha detto - non sarà possibile nessun dialogo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©