Politica / Regione

Commenta Stampa

Terra dei Fuochi, Maisto: Bene esercito ma vero e atteso segnale è trovare risorse


Terra dei Fuochi, Maisto: Bene esercito ma vero e atteso segnale è trovare risorse
18/11/2013, 16:18

NAPOLI - “La presenza dell’esercito nella Terra dei Fuochi è senz’altro un fatto positivo, un forte deterrente ad un’attività tanto illegali quanto rovinose per la vita dei cittadini, soprattutto nell’impossibilità dichiarata dei comuni a poter far fronte ad capillari attività di controllo sul territorio per carenza di uomini, mezzi e risorse”.
Lo afferma Giuseppe Maisto, presidente facente funzioni del Gruppo ‘Caldoro Presidente’ del Consiglio regionale della Campania, per il quale “l’invio dell’esercito costituisce anche un importante segnale della presenza e dell’attenzione dello Stato su una questione evidentemente nazionale”. “Ma è un segnale che da solo non basta perché resta ancora tutta in piedi – prosegue Maisto – la madre di tutte le questioni: quella delle risorse che vanno reperite con urgenza e utilizzate nella massima trasparenza, e subito”.
“Nella Terra dei Fochi sono necessari interventi immediati: di delimitazione delle aree compromesse, di tutela delle aree agricole sane e, soprattutto,  - conclude - di bonifica: azioni rispetto alle quali il fattore tempo non può e non deve essere considerata una variabile indipendente”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©