Politica / Parlamento

Commenta Stampa

TESORO, MI SI E' RISTRETTO IL TESORETTO


TESORO, MI SI E' RISTRETTO IL TESORETTO
12/02/2008, 09:02

7 Miliardi di Euro: questa l'entità di un buco di bilancio stimato negli scorsi giorni da Il Sole 24 Ore per il 2008. Ma come ? Non ci avevano detto che i conti erano in ordine e che la sinistra aveva, per la seconda volta, risanato i bilanci dello stato ? La polemica è già iniziata e si presenta come un colpo basso per Veltroni sferratto dal giornale della Confindustria, proprio quella Confindustria di Montezemolo che Veltroni sta cercando, in questi giorni, di conquistare a sè.  Ma come si arrivera a questo nuovo buco? Non ci si aspettava un nuovo tesoretto ? Il Sole 24 Ore ipotizza nel 2008 un'espansione non preventivata della spesa per almeno 7 miliardi, che porterebbe il deficit dal 2,2% previsto ad oltre il 2,6%. Ci sarebbero 2 miliardi di spese necessarie per aiutare le regioni a garantire i trasporti ferroviari sulle piccole tratte, un valore tra i 2 e i 6 miliardi per il rinnovo dei contratti pubblici, rischio di mancati rinvii della spesa dei ministeri per 1,8 miliardi, ai quali si aggiungono i costi per la tornata elettorale (300-600 milioni) e per l'emergenza rifiuti in Campania (600 milioni). Appena iniziata, ma già strana questa campagna elettorale. Di solito era il nuovo governo, appena insediato, a parlare di buchi di bilancio, come a voler mettere le mani avanti. Era successo sia con Tremonti che con Padoa Schioppa. Ora sembra quasi che ci si porti avanti con il lavoro. Strano poi il percorso che la notizia ha fatto. Il buco, scoperto come dicevamo da Il Sole 24 Ore, è stato ripreso dal Giornale dal Tg5 e dal TgCom la pattuglia da guerra dell'informazione targata Berlusconi, mentre lo stesso spazio non è stato dato da altri giornali come Corriere e Repubblica. Favore fatto al governo dimissionario o scarsa considerazione dell'affidabilità della notizia ? E come mai il Cavaliere non ne ha fatto subito un suo cavallo di battaglia ? Sarebbe stato una colpa da Ko. Veltroni domenica dice che i soldi ci sono e che le tasse possono e devono essere abbassate e il Cavaliere il giorno ribatte che è tutto falso, avendo sotto bracio una copia del Sole 24 Ore. Stamattina arriva, anche dalle pagine dei quotidiani di sinistra, la smentita di Padoa Schioppa. Il ministro dice che i conti sono in ordine, ma che non c'è alcun tesoretto. Una prima risposta arriverà già con la trimestrale di cassa, anche se diventa sempre più difficile che il 19 Febbraio, nel decreto mille proroghe ci sia spazio per quel sostegno ai salari tanto desiderato da lavoratori, sinistra radicale e sindacati.

Commenta Stampa
di Oliviero Genovese
Riproduzione riservata ©

Correlati

30/01/2008, 17:01

ADDIO BAMBOCCIONI

28/09/2007, 09:09

OGGI AL VARO LA FINANZIARIA