Politica / Politica

Commenta Stampa

Zoggia:“Tutti i candidati devono essere d’accordo"

Tesseramento Pd, stop da lunedì. Segreteria accetta proposta di Epifani


Tesseramento Pd, stop da lunedì. Segreteria accetta proposta di Epifani
06/11/2013, 18:45

Stop al tesseramento del Pd. La proposta arriva dalla segreteria del partito democratico che ha "condiviso la riflessione" del segretario Guglielmo Epifani. Affinché la proposta venga accettata è necessario che tutti i candidati alla segreteria siano d’accordo, l’apertura dei circoli ancora per questo weekend e una verifica tecnica sulla modalità, come annunciato dal responsabile dell’organizzazione Davide Zoggia.
"Abbiamo condiviso - dichiara Zoggia - la considerazione di Epifani, che chiede che ci sia una riflessione sul tesseramento, che ci possa essere uno stop". Ma a delle condizioni precise: "Che questo fine settimana i circoli siano aperti anche in vista delle convenzioni che si terranno dal 7 al 17 novembre; che i candidati siano d'accordo e su questo il segretario farà le verifiche del caso e che la commissione congresso valuti le modalità della proposta”.
"Lo si fa - ha detto ancora Zoggia - per tutelare il partito" e per "evitare che nonostante si tratti di sei o sette casi si continui a parlare prevalentemente di questo". Se la proposta sarà accettata il tesseramento chiuderà lunedì.
A proporre lo stop al tesseramento era stato il segretario democratico, in seguito a diverse segnalazioni su irregolarità nei congressi provinciali. Per queste ragioni,  il Pd intende "procedere in assoluta trasparenza". Epifani aveva poi spiegato come sia "nostro interesse andare fino in fondo e prendere decisioni serie e rigorose" in merito a "fenomeni che fanno male al partito". "Per quello che mi riguarda c'è l'indicazione di procedere con rigore assoluto".

Intanto, continua la guerra a distanza tra Renzi e Cuperlo, a causa di irregolarità numeriche registrate in diverse provincie.
“Mi va benissimo qualsiasi decisione prendano Epifani e gli altri candidati. L'importante è che si parli di questioni serie e che l'8 dicembre alle primarie possano votare tutti i cittadini", ha scritto il sindaco di Firenze sul suo profilo facebook in merito, appunti, alla questione dello stop al tesseramento.
"Questa idea che ci si possa iscrivere al partito fino all'ultimo giorno a un minuto prima del voto, ma perchè? Non ho mica detto blocchiamo il tesseramento all'anno scorso? Fermiamolo al giorno prima, il giorno prima dei congressi di circolo che decideranno la guida, la linea e la piattaforma politica del Pd dei prossimi anni, e facciamo in modo di dare un po' di ordine, di disciplina, a questa discussione", ha dichiarato invece Gianni Cuperlo durante un’intervista radiofonica.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©