Politica / Regione

Commenta Stampa

Giovani e anziani non devono pagare

Ticket ed esenzione, le richieste di Federconsumatori


Ticket ed esenzione, le richieste di Federconsumatori
12/10/2010, 11:10

NAPOLI - Ticket sanitario ed esenzione sono al centro di un dialogo tra Federconsumatori e Regione Campania. Infatti in merito al tanto discusso ticket sanitario, la Federconsumatori Campania a giorni invierà, agli organi competenti, la proposta  di estendere l’esenzione dal ticket a più fasce della popolazione.
«Nella tabella riepilogativa della regione Campania – afferma il Presidente di Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo – è esclusa una grande parte di popolazione che comunque vive in condizioni di disagio. Non si può pensare di far pagare il ticket ad un anziano che vive da solo e che chiama il pronto soccorso per stare più tranquillo. Gli anziani soli in casa – asserisce Stornaiuolo – non devono pagare il ticket».
Non solo gli anziani, però, nella proposta della Federconsumatori Campania. «A Napoli – continua Stornaiuolo – c’è un alto numero di cassintegrati, ecco anche a loro va ampliata l’esenzione. A questi vanno aggiunti i giovani che hanno un lavoro precario».

La Federconsumatori Campania, quindi, chiede alla regione che sia convocato subito un tavolo con le parti sociali per "discutere insieme i criteri dell'esenzione al Ticket".

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©