Politica / Politica

Commenta Stampa

Bagarre in aula, la Lega espone la bandiera dell'URSS

Torino: revocata la cittadinanza onoraria a Mussolini


Torino: revocata la cittadinanza onoraria a Mussolini
31/03/2014, 19:48

TORINO - Bagarre in Consiglio comunale a Torino, per la discussione della revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini, datagli durante il Fascismo. 

Si era appena all'inizio della discussione, quando i consiglieri leghisti Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero hanno interrotto il relatore e hanno srotolato la bandiera dell'URSS, in segno di protesta. Inoltre hanno proposto di abolire dalla toponomastica cittadina "Corso Unione Sovietica", perchè "l'ideologia comunista ha provocato milioni di morti". Una proposta che ovviamente non è stata neanche presa in considerazione. A rispondere è stato il consigliere radicale Silvio Viale, che ha esposto una bandiera israeliana, in ricordo delle leggi antisemite varate durante il fascismo.

La discussione è continuata regolarmente, per poi terminare con 29 voti a favore della revoca della cittadinanza al Duce, 5 astenuti e 3 contrari. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©