Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ad ottobre +28% assenti per malattia

Tornano i fannulloni. Boom di assenze nella P.A.


Tornano i fannulloni. Boom di assenze nella P.A.
20/11/2009, 21:11

ROMA - A quanto pare la cura Brunetta non funziona nella Pubblica Amministrazione. Le assenze per malattia dei dipendenti pubblici hanno fatto il pieno nel mese di ottobre.
Crescita netta del 28,3%, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Picchi soprattuto nel settore dell'istruzione con un preoccupante +41,1% per gli insegnanti e +38,8% per il personale tecnico-amministrativo.
I dati, spiega il ministero della pubblica amministrazione in una nota, risentirebbero anche del picco attuale del virus H1N1. Una scusa che non basta a prendere per il naso i cittadini. Secondo il Ministero, la crescita delle assenze per malattia avrebbe diverse spiegazioni: oltre ai fattori di tipo sanitario, concorrono "l'aggiustamento dei comportamenti individuali" e una "ripresa dei comportamenti opportunistici".
Ma la verità sta nel fatto che dal mese di settembre Brunetta ha ridotto i controlli negli uffici, confidando in una maggiore partecipazione dei dipendenti dello Stato.
Falsa aspettativa. I "fannulloni" sono tornati alla carica. Quando il gatto non c'è, i topi ballano, e con loro sono tornate a ballare le assenze per malattia.
 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©