Politica / Regione

Commenta Stampa

Torraca isolata da due frane, Interrogazione dell’On. Donato Pica


Torraca isolata da due frane, Interrogazione dell’On. Donato Pica
22/11/2013, 11:07

NAPOLI - “Non bastano più le dita delle mani per contare le strade del Cilento funestate da eventi franosi e chiuse al traffico. La situazione ha ormai superato il limite della normale accettabilità e le lentezze burocratiche e politiche stanno causando notevoli disagi alle popolazioni interessate.“ Così il Consigliere Regionale del Pd Donato Pica che stamattina ha inoltrato una nuova interrogazione all’Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Campania , Prof. Edoardo Cosenza, in merito alla chiusura, effettuata nei giorni scorsi, della SP 16  Sapri- Torraca.
Il Paese di Torraca – si legge nel testo dell’interrogazione- è ormai isolato da due frane a monte e a valle dell’abitato. Notevoli sono i disagi per i cittadini , gli anziani e i ragazzi del caratteristico borgo del Golfo di Policastro che ,per raggiungere Sapri, dove sono ubicati l’Ospedale, le scuole di II° Grado,  e altri numerosi uffici, sono costretti a percorrere percorsi alternativi impervi, sterrati e non percorribili dagli autobus.
Nei prossimi giorni- afferma Donato Pica- mi recherò sul posto per effettuare un sopralluogo ma credo che sia ormai indifferibile e improcrastinabile  il  ricorso all’intervento della protezione civile regionale poiché ricorrono i presupposti della somma urgenza.
“Tutti gli appelli – afferma Donato Pica – lanciati fino a questo momento sulla condizione delle strade della Provincia di Salerno sono caduti nel vuoto, mentre continua il lento ed inesorabile ripetersi di frane e di dissesti soprattutto nelle aree interne. Ritengo che occorra una concertazione urgente, tra tutti i soggetti istituzionali interessati,  per definire una strategia comune e elaborare un progetto strategico da finanziare con i fondi europei ancora disponibili e con quelli attinenti alla programmazione  2014- 2020.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©