Politica / Regione

Commenta Stampa

Incontro previsto per domani pomeriggio a Palazzo Baronale

Torre del Greco: consiglio comunale sul racket


.

Torre del Greco: consiglio comunale sul racket
13/10/2009, 14:10

Emergenza criminalità e lotta al racket delle estorsioni. Sono questi i temi su cui si discuterà domani pomeriggio a palazzo Baronale dove è previsto un consiglio comunale straordinario. Dopo gli attentati esplosivi avvenuti nella notte tra il 17 e 18 settembre scorsi ai danni di due negozi della città dietro cui si nascondeva l’ombra della criminalità organizzata, si è dunque deciso di organizzare un consiglio comunale monotematico.
Prevista la partecipazione oltre che di cittadini ed associazioni torresi, anche dei sindaci dei comuni vicini, di prefetti, magistrati, forze dell'ordine e associazioni antiracket per discutere e analizzare la problematica della criminalità organizzata, cercando poi risposte concrete per sconfiggere una piaga che pesa sempre più sull'economia dei comuni del vesuviano. «Il consiglio comunale di domani -spiega il sindaco Ciro Borriello- è una ulteriore testimonianza di determinazione e contrasto da parte di questa amministrazione nel combattere le attività criminose sul territorio.
Con questi propositi abbiamo invitato le massime autorità istituzionali territoriali, provinciali e centrali per un pubblico confronto con la volontà di mostrare una presenza viva dello Stato». Sulla questione è intervenuto anche il presidente del Consiglio Comunale di Torre del Greco, Michele Polese. «Al di là degli schieramenti politici -dichiara Polese- questo consiglio comunale, sul fronte dell’emergenza criminalità, è fortemente unito nel combattere la camorra. Pertanto, era doveroso avere un alto e qualificato momento di riflessione sia con le forze dell'ordine che con quelle amministrative, unitamente ai rappresentanti dell'Ascom per una serie di considerazioni e proposte da mettere in campo sul territorio torrese e non solo».

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©