Politica / Politica

Commenta Stampa

L'ex direttore del Tg4 intervistato dal Corsera

Toti:"Degli incarichi non me ne frega niente"


Nella foto Giovanni Toti
Nella foto Giovanni Toti
28/01/2014, 14:52

ROMA   -  Giovanni Toti, l'ex direttore di Tg4 e Studio Aperto, ha spiegato, attraverso un’intervista  al "Corriere della Sera"  di aver  lasciato il lavoro che amava e che ha scelto la politica non per interesse o per avere un ruolo ma per la constatazione che la grande richiesta di cambiamento che viene dal Paese, spinge anche noi della società civile a metterci in gioco.  

"Non me ne frega niente degli incarichi - ha aggiunto Toti ribadendo di non voler essere "il vice Berlusconi" -, di fare il segretario o il coordinatore unico: mi interessa esserci quando Berlusconi chiede di far entrare aria fresca in un partito che con un allargamento a persone nuove senza alcuna rottomazione,deve competere con il Pd che il suo cammino di rinnovamento lo sta facendo a grandi passi".

La diffidenza in Forza Italia nei suoi confronti?  "Non lo so perchè la nutrano ma so che se lo fanno sbagliano. Non si può avere paura delle novità, si chiamino Toti, Cattaneo o Mario Rossi. E sbagliano alla grande a non aver capito la volontà profonda di Berlusconi, il suo entusiasmo che si concretizza nel ritorno a Forza Italia e nel rinnovamento e allargamento della classe dirigente".

Quanto al possibile rientro di Nunzia De Girolamo in Forza Italia, Toti ha osservato che "non mi sembra sia all'ordine del giorno, non vedo per quale motivo politico, ad oggi, dovrebbe avvenire".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©