Politica / Politica

Commenta Stampa

Il messaggio è rivolto alle famiglie delle vittime

Tragedia di Ustica, Napolitano: "Sforzarsi per la verità"


Tragedia di Ustica, Napolitano: 'Sforzarsi per la verità'
27/06/2014, 18:11

ROMA- Arrivano forti e sentite le dichiarazioni del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel messaggio inviato al presidente dell’Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica, Daria Bonfietti: "La tenace sollecitazione a compiere ogni ulteriore sforzo possibile, anche sul piano internazionale, per giungere ad una esaustiva ricostruzione di quello che avvenne nei cieli di Ustica impegna tutte le istituzioni a fare la loro parte perchè si giunga all’accertamento della verità".

"A trentaquattro anni dal disastro di Ustica -aggiunge il Capo dello Stato- il mio pensiero riverente e commosso va alle 81 persone che in esso persero la vita e ai loro famigliari che, attraverso l’Associazione che li riunisce, ne perpetuano il ricordo. La scelta, che si rinnova anche quest’anno, di affidarne la trasmissione alla potenza espressiva dell’arte contribuisce a mantenere viva la memoria collettiva di uno degli episodi più inquietanti della nostra vita nazionale. Comprendo e condivido il rammarico per la mancanza di una esauriente ricostruzione della dinamica e delle responsabilità di quel tragico fatto, nonostante i lunghi anni di indagini e i processi celebrati". "Rinnovo- conclude Napolitano -  i sentimenti di affettuosa vicinanza mia e dell’intero Paese ai familiari delle vittime e all’Associazione che con ammirevole tenacia si batte perché’ si faccia piena luce sulle cause di quel drammatico evento’’.  

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©