Politica / Regione

Commenta Stampa

Trasporti: 53 mln per il raddoppio statale 268 del vesuvio


Trasporti: 53 mln per il raddoppio statale 268 del vesuvio
16/01/2010, 12:01

NAPOLI - La Giunta regionale della Campania, su proposta del presidente Antonio Bassolino e dell'assessore ai Trasporti, Ennio Cascetta, ha approvato il Grande Progetto “Strada statale 268 del Vesuvio. Lavori di costruzione del 3° tronco, compreso lo svincolo di Angri”, e un finanziamento di 53,4 milioni di euro dei fondi europei 2007-2013 per la realizzazione dell'intervento.

Il progetto – che prevede il raddoppio delle carreggiate della strada - verrà ora notificato alla Commissione europea e sarà realizzato dall'Anas, società che gestisce la strada statale, che aggiungerà ai fondi europei altri 3,4 milioni di risorse proprie, per un totale di 56,8 milioni di investimento.

L'approvazione dell'intervento è in attuazione del principio di concentrazione, che prevede che i fondi europei destinati alla Regione per il periodo 2007-2013 siano destinati per il 40% ai Grandi Programmi e ai Grandi Progetti.

I 53,4 milioni approvati oggi si aggiungono ad altri 132 milioni di euro di fondi europei che la Regione ha già assegnato per le altre parti della strada statale (in particolare, 130 milioni per il raddoppio del 1° tronco, di cui 20 per risolvere l'emergenza rifiuti che bloccava l'avvio dei lavori, e 2 milioni circa per la progettazione del 2° tronco), per un totale di 185,4 milioni di euro.

I lavori di raddoppio della statale 268 del Vesuvio - attesi da anni - consentiranno di migliorare la sicurezza e la funzionalità di una strada ad alto rischio per gli incidenti e fondamentale via di fuga in caso di eruzione del Vesuvio.


“La statale del Vesuvio consentirà di mettere in sicurezza una delle aree a maggiore densità abitativa della nostra regione. Si tratta, infatti, di un intervento molto atteso da parte dei comuni dell’area vesuviana che attraverso questa nuova arteria potranno migliorare i loro collegamenti”, dichiara il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino.

“Siamo la Regione italiana che sta facendo di più sul fronte dei grandi progetti. La Commissione Europea ha già dato il via libera al Parco di Bagnoli e alla linea 1 della metropolitana regionale. Proprio ieri ho siglato il protocollo d’intesa per la riqualificazione dei Regi Lagni, che ci permetterà di concludere a breve anche l’iter approvativo di questo grande progetto. Andiamo avanti con l’intento di inviare a Bruxelles nelle prossime settimane ulteriori e importanti grandi progetti”.

“Abbiamo fatto la scelta strategica di concentrare le risorse europee della programmazione 2007-2013 su pochi grandi progetti in grado di modernizzare e creare sviluppo nella nostra regione. Nei primi due anni del nuovo ciclo, siamo riusciti a rendicontare tutti i fondi previsti dai programmi comunitari. Si tratta di un primo, ma significativo risultato che testimonia ci che stiamo muovendo nella direzione giusta. Adesso dobbiamo intensificare gli sforzi e andare avanti su questa strada per completare il lavoro che abbiamo avviato”, conclude Bassolino.


“Dopo aver avviato a soluzione il problema dei rifiuti sulla strada che bloccavano i lavori – dice l'Assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta – approviamo oggi il progetto che completerà il raddoppio della statale 268 con lo svincolo di Angri, e che sarà una valida alternativa all'autostrada A3, oltre che fondamentale via di fuga per il rischio Vesuvio. A questo grande progetto si aggiunge poi il completamento in corso della terza corsia sulla Napoli-Pompei-Salerno con il nuovo svincolo di Portici-Ercolano, così che l'area vesuviana, una delle più densamente abitate e trafficate dell'intera regione, potrà dotarsi finalmente di una rete stradale e autostradale di primo livello”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©