Politica / Regione

Commenta Stampa

Trasporti, indagato il governatore Caldoro -video

Inchiesta della Dda di Napoli sulla Clp

.

Trasporti, indagato il governatore Caldoro -video
05/03/2015, 10:15

Bufera sulla regione Campania. Il governatore Stefano Caldoro è indagato per abuso d’ufficio. La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati il presidente della giunta regionale nell’ambito di un’inchiesta sul trasporto pubblico locale. Al centro delle indagini la vicenda Clp, azienda che gestisce il trasporto pubblico casertano . La posizione del governatore Caldoro è al vaglio del pm Antonella Fratello della Dda di Napoli.

Clp è l’azienda colpita da due interdittive antimafia, commissariata di recente dal prefetto di Napoli Gerarda Maria  Pantalone, in stretto raccordo con il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone.

“Sono amico di vecchia data del papà di Caldoro”, così dichiarava alle telecamere di Julie Italia il titolare di Clp, Carlo Esposito.

Dall’azienda casertana Clp proviene l’autista del governatore Stefano Caldoro, assunto dall’Eav, società di trasporti di palazzo Santa Lucia e assegnato alle dipendenze del presidente della giunta regionale.

Il nome del governatore Caldoro compare negli atti delle ultime inchieste sulle infiltrazioni del clan dei casalesi nella sanità casertana.

Nel 2010 il partito del governatore Stefano Caldoro, il Nuovo Psi, quotato allo o,01%, porta il suo candidato Stefano Caldoro alla vittoria con il 54,2%.  In quei voti c’è soprattutto il contributo di Mario Landolfi e Nicola Cosentino, imputati per camorra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©