Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il Ministro confessa il deficit di cassa del governo

Tremonti: "Abbiamo 5 miliardi e richieste per 7"


Tremonti: 'Abbiamo 5 miliardi e richieste per 7'
09/11/2010, 15:11

ROMA - Riunione tesa all'interno del Pdl tra il Ministro delle Finanze Giulio Tremonti e i capigruppo del Pdl alla Camera e al Senato. Tremonti, secondo quanto riferito dal deputato Fabrizio Cicchitto, avrebbe lamentato che c'è una disponibilità di soli 5 miliardi di euro a fronte di necessità per 7 miliardi. In particolare bisogna trovare un miliardo per le università, 800 milioni per le missioni militari all'estero e 1,5 miliardi per la cassa integrazione nel 2011.
A questo devono essere aggiunti i soldi da dare agli alluvionati del Veneto (oggi Berlusconi ha promesso aiuti "sostanziosi ed immediati", e il governatore della Regione Veneto, Zaia, ha valutato i danni in circ aun miliardo di euro) e quelli necessari a coprire la cancellazione di alcuni tagli fatti agli enti locali.
Il problema è che i soldi dovranno essere trovati senza toccare i tagli già fatti alla spesa pubblica, che servono solo per dimostrare all'Europa che stiamo cercando di rientrare nei parametri di Maastricht: dovremmo contenere il deficit al 3% del Pil e a giugno siamo arrivati al 6,1%

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©