Politica / Politica

Commenta Stampa

Il cambio di programma improvviso ed inaspettato

Tremonti diserta l'Ecofin e torna a Roma


Tremonti diserta l'Ecofin e torna a Roma
08/11/2011, 10:11

ROMA - Oggi a Bruxelles si riunice l'Ecofin, il consiglio dei Ministri dell'Economia dei Paesi europei, che dovrà affrontare la crisi economica e i suoi effetti in particolare sull'Italia e sulla Grecia. Ma il nostro Paese non avrà il massimo rappresentante, al contrario degli altri Paesi: Giulio Tremonti infatti non parteciperà. Dopo una colazione di lavoro con i Ministri conomici del Partito Popolare (di cui il Pdl fa parte) ha deciso di lasciare la capitale belga per tornare a Roma. Al momento si ignorano i motivi di tale scelta. Nel congresso economico europeo l'Italia sarà rappresentata dall'ambasciatore Ferdinando Nelli Feroci.
Ma ci sono voci riguardo due punti, che spiegherebbero questo improvviso dietro-front: da una parte la necessità di completare la scrittura del maxi-emendamento da presentare nella legge di stabilità, come promesso ai G20; dall'altra il boom dello spread che questa mattina ha sfiorato i 500 punti rispetto ai bund tedeschi. 
 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©