Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ma restano i condoni e i tagli alle pensioni

Tremonti: "Manovra contro falsi invalidi e veri evasori"


Tremonti: 'Manovra contro falsi invalidi e veri evasori'
18/05/2010, 15:05

ROMA - La manovra colpirà solo i falsi invalidi e i veri evasori fiscali: parola del Ministro dell'Economia Giulio Tremonti. L'ha detto in una conferenza stampa, aggiungendo: "L'Italia ha ricevuto nel dicembre scorso indicazioni dalla UE per la correzione dei propri conti pubblici. Noi intendiamo rispettare quegli impegni e quei numeri. Non c'è stato chiesto nient'altro". In ogni caso le misure verranno presentate probabilmente nel prossimo Consiglio dei Ministri.
Ma in realtà sono proprio gli evasori che non verranno proprio toccati; ma che anzi saranno aiutati dall'idea del governo di riaprire i termini dei condoni edilizi e dei condoni fiscali. Il grosso delle entrate invece arriveranno dalla misura di ritardare l'andata in pensione dei lavoratori. E si sta pensando anche di fate un taglio del 10% sui salari dei dipendenti pubblici - parlamentari esclusi - oltre i 75 mila euro annui e per la parte sopra i 75 mila euro. Ma è una misura che colpirebbe solo 15-20 mila dipendenti e con un introito di pochi milioni annui.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©