Politica / Regione

Commenta Stampa

Trombetti e Marrelli al Cardarelli in visita allo studente Erasmus in coma


Trombetti e Marrelli al Cardarelli in visita allo studente Erasmus in coma
13/05/2011, 15:05

L’assessore all’Università Guido Trombetti e il rettore della Federico II Massimo Marrelli si sono recati stamattina all’ospedale Cardarelli per conoscere le condizioni di salute dello studente ungherese che partecipa al programma Erasmus presso la Federico II.

Il ventitreenne, ricoverato nel reparto di terapia intensiva, è in coma farmacologico. Sarebbe svenuto dopo aver partecipato ad una festa in via Santa Chiara al centro storico. E’ stato trovato a terra, nell’androne del palazzo, privo di conoscenza da altri studenti, e subito soccorso dagli agenti del Commissariato Decumani, che lo hanno condotto in ospedale.

“Mi sono sempre sentito molto vicino ai giovani e la notizia del coma dello studente ungherese mi addolora tantissimo. Stiamo facendo tutto ciò che è possibile per aiutarlo. Anche alla famiglia non mancherà la nostra assistenza. Ora il massimo sforzo lo stanno compiendo i medici del Cardarelli controllando accuratamente l’evolversi della condizione di salute dello studente che è in rianimazione”, ha dichiarato l’assessore Trombetti.

“Per noi – ha aggiunto il rettore Marrelli - gli studenti sono come figli. Li seguiamo e ci preoccupiamo per loro. Questo vale anche per gli studenti stranieri, ancor di più se vivono una situazione di difficoltà. Ci faremo carico, insieme all’Assessorato all’Università della Regione Campania, di ogni forma di supporto per aiutare il giovane e la sua famiglia. Abbiamo ospitato il padre, che è qui a Napoli, in un albergo. Ora bisognerà riorganizzare il rientro del giovane nel suo Paese seguendo le istruzioni dei medici”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©