Politica / Regione

Commenta Stampa

A Napoli salta il decreto di stabilizzazione dei precari

"Troppo clientelismo", la denuncia di Passariello


.

'Troppo clientelismo', la denuncia di Passariello
06/03/2010, 12:03


NAPOLI -  Clientelismo  e precari, Passariello attacca il centrosinistra.  Entro il 28 febbraio il sub commissario Zuccatelli avrebbe dovuto firmare il decreto di stabilizzazione dei precari, ma malgrado le promesse non c’è stato ancora nulla di concreto. Con le elezioni alle porte, Luciano Passariello, consigliere regionale del Pdl, parla apertamente di clientelismo. “Un altro caso Anm”, dice, dove vengono favoriti i soliti “amici degli amici”, assunti fuori regione e poi trasferiti a Napoli dopo 4 mesi, approfittando delle procedure di mobilità. I precari della sanità che attendono di essere assorbiti, intanto, dopo aver partecipato ad un bando per le procedure di assunzione ed essere risultati idonei, restano ancora in bilico tra il lavoro e la disoccupazione. Un gruppo di loro ha occupato in segno di protesta la direzione sanitaria dell’ospedale San Giuliano di Giugliano e la sede centrale dell’Asl Napoli 2 di Monterusciello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©