Politica / Politica

Commenta Stampa

Bisognerà tagliare circa 7 miliardi di nuove spese

Trovato l'accordo con la Ue per un deficit al 2,04%


Trovato l'accordo con la Ue per un deficit al 2,04%
13/12/2018, 16:26

ROMA - Nella notte è stato dato l'annuncio che è stato raggiunto l'accordo tra Italia ed Unione Europea sul deficit. Non più il 2,4% voluto da Salvini e Di Maio ma un -2,04%. Una differenza di circa 7 miliardi, che ora il governo dovrà trovare, probabilmente rinviando quelli che sono i due capisaldi della propaganza leghista e grillina: quota 100 e il reddito di cittadinanza. Sin da stamattina, i membri della maggioranza presenti ai talk show oppure intervistati dai giornalisti hanno cercato di minimizzare, dicendo che comunque quelle due misure non sarebbero partite dal primo gennaio. Ma certo resta il problema di una manovra di bilancio da riscrivere in gran parte e far approvare da entrambe le Camere in soli 18 giorni (includendo le domeniche e le festività), se si vuole evitare l'esercizio provvisorio. Un tour da force non da poco. 

Tuttavia resta la figuraccia di un governo che per settimane ha detto che non avrebbe mai ridotto il deficit, che l'Europa doveva accettare le decisioni italiane, che decidono loro per il popolo italiano... e poi si sono claati le braghe in maniera vergognosa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©