Politica / Parlamento

Commenta Stampa

TURISMO... TANTA VOGLIA DI MINISTERO


TURISMO... TANTA VOGLIA DI MINISTERO
16/11/2008, 15:11

Maggiore sinergia tra pubblico e privato, ma anche un maggiore ruolo del Governo, soprattutto per la promozione dell'Italia all'estero. A Paestum, alla Borsa del Turismo archeologico, gli assessori regionali al Turismo e alla Cultura del Friuli Venezia Giulia e della Calabria, con il coordinatore dell'Upi, Angelo Villani, hanno sottolineato l'importanza della loro autonomia ma hanno anche chiesto più Stato.

Soprattutto, hanno chiesto il ripristino del ministro del Turismo: "Cancellarlo è stato l'errore più grande". In una tavola rotonda coordinata dal direttore dell'ANSA, Giampiero Gramaglia, gli enti locali hanno elencato, progetti, proposte ma hanno chiesto anche risposte. Del resto, come sottolineato da Gramaglia, in questi ultimi anni il turismo ha dato risultati meno positivi rispetto a quanto poteva fare. "Certo, è vero che siamo al quinto posto - ha sottolineato Gramaglia - ma è altrettanto vero che in virtù dei beni che l'Italia ha, è possibile ambire a posizioni migliori".
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©