Politica / Parlamento

Commenta Stampa

UDEUR: A NAPOLI MANCA IL DIALOGO


UDEUR: A NAPOLI MANCA IL DIALOGO
10/02/2008, 11:02

L’ex segretario cittadino dell’Udeur e consigliere comunale di Napoli, Diego Venanzoni in seguito al dibattito del Consiglio Nazionale del partito di Mastella svoltosi ad Arpaise. precisa che:«Su un noto quotidiano nazionale il segretario regionale dell’Udeur, Antonio Fantini, autore, stando a quanto appreso dalla stampa, della mia espulsione insieme ad altri amici dal partito, ha testualmente dichiarato “Nel centrosinistra noi saremmo stati fuorigioco. Andare con il Pd o con la Sinistra Arcobaleno? Ma noi non la pensiamo come loro. A quel punto avremmo dovuto restare a casa e dare forfait. Noi Invece andiamo verso altri moderati, che hanno un bagaglio di valori identici ai nostri, in un luogo dove ci sono anche tanti ex Dc ed ex Psi” Adesso invece, apprendiamo - continua Venanzoni - che Mastella nell’aprire i lavori del Consiglio azionale dell’Udeur ha detto che “l’Assemblea resta aperta perché non c’è oggi ancora una decisione sulle alleanze per le elezioni”. A questo punto mi chiedo se non c’è ancora una linea politica definita perché Fantini ha espulso me ed altri autorevoli colleghi di partito tra cui tre consiglieri regionali di partito? Ha esercitato dunque un eccesso di potere in dissintonia con lo stesso Mastella? D’altra parte noi chiedevamo di discutere come si fa in ogni buona famiglia sulle prossime decisioni e la delega chiesta dal segretario nazionale credo vada in questa direzione. A questo punto – conclude enanzoni - devo credere che è Fantini a stare fuori dalla linea del partito e pertanto va espulso. Sarebbe questa una motivazione concreta per far riflette me e, credo anche gli altri, sulla possibilità di proseguire un comune percorso politico con l’Udeur».
 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©