Politica / Regione

Commenta Stampa

Mastella: "Berlusconi faccia meno il Premier e più il Leader

Udeur, da Telese la rinascita del partito in Campania e nel sud


.

Udeur, da Telese la rinascita del partito in Campania e nel sud
07/09/2009, 15:09

Tanta è la voglia di rimettersi in gioco, tanta è l’aspirazione di ritornare ad essere punto di rifermento in campania e nel sud italia. Con queste grandi linee si è conclusa la festa dell’Udeur di Telese con un Clemente Mastella polemico con chi ha abbozzato l’ipotesi “Partito del Sul”, e proprio nel suo discorso conclusivo ha affermato che un partito del sud è improponibile, almeno per ora perché prenderebbe il 3%. Tuttavia, ci deve essere un riconoscimento dei diritti, altrimenti sarà meglio fare una scissione della Repubblica".  Il leader dell'Udeur ha escluso che il Mezzogiorno possa avviare una battaglia contro il Nord, soprattutto in un momento di grave crisi come l'attuale.
Tuttavia non è accettabile una Lega Nord  sempre più aggressiva sulla questione meridionale; Proprio su questo punto Mastella attacca Silvio Berlusconi, reo di essere troppo Premier e poco leader di maggioranza.
Altro tema fondamentale della festa Udeur  è stata la questione elezioni
regionali 2010 dove il campanile saldamente alleato del pdl corteggia anche l’Udc di Pier Ferdinando Casini.
 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©