Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma resta problema di un deficit che si amplia sempre di più

Ue propone mediazione all'Italia: limiti su quota 100 e reddito di cittadinanza


Ue propone mediazione all'Italia: limiti su quota 100 e reddito di cittadinanza
10/12/2018, 09:10

ROMA - L'Unione Europea, secondo le ultime voci, ha proposto all'Italia una mediazione sulla manovra di bilancio. In particolare sulle due questioni che per il governo italiano sono fondamentali: la "quota 100" per modificare la legge Fornero e il reddito di cittadinanza. La mediazione consiste in proposte in realtà già avanzate da Savini (quota 100 solo per un anno) e da Di Maio (il reddito di cittadinanza limitato; e con 9 miliardi stanziati una tantum non può che essere una misura limitata. 

In realtà il pericolo è un altro. Sempre più centri studi economici (per ora quelli di Standard & Poor's, di Moody's e della Citibank, una delle più grandi banche d'affari statunitensi) stimano per l'Italia un crollo della crescita del Pil dall'1,5% previsto dal governo e dall'1% previsto questa estate da Fmi, Bankitalia e Bce, fino ad uno stentato 0,5% nel 2019. Questo significherebbe un aumento del deficit oltre il 3%. Un risultato da allarme rosso per i conti pubblici del nostro Paese, che può solo essere aggravato dall'allargamento dello spread. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©