Politica / Regione

Commenta Stampa

UGL: Femiano, sindacato rinnova radici identitarie e valori


UGL: Femiano, sindacato rinnova radici identitarie e valori
10/03/2011, 15:03

NAPOLI, 10 MARZO 2011 – L’Unione Generale del Lavoro intitolerà una sala della propria sede napoletana in piazza nazionale al dirigente Enzo Galdiero, segretario nazionale degli autoferrotranvieri scomparso prematuramente il 9 marzo dello scorso anno. A darne notizia è il segretario regionale e responsabile delle politiche per il Mezzogiorno, Vincenzo Femiano.

“Galdiero è stato fondatore dell’Ugl, insieme con quella comunità umana e sindacale che ha militato per anni nella Cisnal – ha sottolineato Femiano ; un sindacato che, pur adeguandosi al cambiamento della nostra società e alle nuove problematiche del mondo del lavoro, è rimasto fedele a se stesso e ai suoi valori identitari e ha espresso importanti personalità nel mondo della politica e delle istituzioni”.

La cerimonia di intitolazione si terrà venerdi’ 11 marzo alle ore 16,00 presso la sede della UgL in piazza Nazionale, a Napoli, e vedrà la partecipazione del segretario generale della Ugl Giovanni Centrella, e del segretario nazionale degli autoferrotranvieri, Fabio Milloch.

“In ricordo dell’amico Enzo Galdiero – ha aggiunto Femiano - non potevano mancare i protagonisti di quella comunità umana e sindacale che, per anni, ha condiviso tante battaglie: Renata Polverini, già segretario generale della Ugl e presidente della Regione Lazio, Stefano Cetica, Salvatore Ronghi e Pietro Zoroddu” che, insieme con i dirigenti e militanti dell’Ugl, parteciperanno all’iniziativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©