Politica / Regione

Commenta Stampa

UIL Campania: “i lavoratori votino si al referendum!”


UIL Campania: “i lavoratori votino si al referendum!”
07/06/2011, 10:06

L’acqua non deve diventare merce di profitto, è un bene universale che va difeso ed il referendum del 12 e del 13 giugno è un ottimo strumento per farlo: è quanto afferma la UIL Campania, dopo l’incontro avutosi stamattina con le categorie sindacali dei pubblici servizi, Anna Rea, segretario generale della UIL Campania e Giuseppe Ferrara, consigliere di amministrazione ARIN. La UIL Campania invita tutti i cittadini ed i lavoratori a partecipare al referendum popolare affinchè l’acqua resti pubblica e resti un bene di tutti votando SI all’abrogazione delle norme che vogliono privatizzare l’acqua e negare un altro diritto fondante alla popolazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©