Politica / Napoli

Commenta Stampa

Progetto del Comune con 32 scuole del territorio

Una buona educazione civica per i giovani napoletani


.

Una buona educazione civica per i giovani napoletani
07/02/2012, 14:02

Una buona amministrazione della città parte dal buon senso civico dei suoi cittadini. E partire dalla fascia più giovane della popolazione, è un atto dovuto al futuro del territorio partenopeo. Con i migliori propositi del caso, è stato presentato stamane un programma innovativo di educazione civica alla cittadinanza attiva, rivolto alla comunità dei giovani studenti. Un progetto in tre fasi, che abbraccerà tutte e dieci le municipalità napoletane. "I giovani sono la vera risorsa strategica e il vero bene comune di questa città - ha commentato il sindaco Luigi de Magistris - oggi si riconosce alla scuola un valore fondamentale. Non è vero che per fare cose buone servono necessariamente tanti soldi. Occorre puntare sulla qualità professionale".
Trentadue, in questa prima fase, le scuole coinvolte nel progetto. Un primo passo di sperimentazione, che si amplierà negli anni successivi, come promettono l'assessore all'Istruzione, Annamaria Palmieri, e l'assssore alle Politiche Sociali, Sergio D'Angelo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©