Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Provocatorio Brunetta: "Però aiuta l'economia"

"Una scampagnata il corteo della Cgil"


'Una scampagnata il corteo della Cgil'
04/04/2009, 13:04

Il corteo della Cgil unisce la sinistra, non i sindacati, e viene etichettato come una “scampagnata” da Renato Brunetta, ministro della Funzione Pubblica. Non nuovo a provocazioni, Brunetta ha detto: “Se qualcuno fa una scampagnata in più male non fa, ovviamente neanche all’economia perché muove risorse, ristoranti e autobus”. Il ministro della Funzione Pubblica ha parlato a margine del Workshop Finanza di Ambrosetti. E poi ha continuato: “Il governo ascolta tutti i cittadini sia quelli che scendono in piazza sia, soprattutto, quelli che non scendono in piazza e fanno tutti il loro lavoro e dovere”.
Immediate le reazioni. Paolo Brutti dell’Idv ha parlato di scorrettezza. Brunetta è stato fischiatissimo dai manifestanti Cgil. Mentre Tremonti ha ribattuto dalla riunione di Ecofin: “Nel pieno della crisi - ha osservato il ministro rivolgendosi agli italiani - volete essere governati da Berlusconi o da Franceschini? Chi vi da più tranquillità? Io non ho dubbi - ha aggiunto - preferisco Berlusconi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©