Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Luogo per imparare il rispetto dell'altro"

Unità d'Italia, Ciampi: "La scuola deve formare i cittadini"


Unità d'Italia, Ciampi: 'La scuola deve formare  i cittadini'
16/03/2011, 11:03

ROMA - "La missione della scuola ed in particolare della scuola pubblica è di formare i futuri cittadini". Sono state queste le parole espresse da Carlo Azeglio Ciampi in un messaggio inviato a Save the Children in occasione di un'iniziativa che si terrà a Roma questa sera per il 150/mo Anniversario dell'Unità d'Italia.
"La scuola deve essere luogo d'elezione per la formazione culturale, morale e civile dei giovani, quale che sia la nazionalità originaria". La scuola, dunque, come luogo d'elezione per imparare a leggere e a scrivere ma soprattutto per imparare il rispetto dell'altro.
"Oggi, a distanza di un secolo e mezzo, superate da tempo le lacerazioni prodotte dallo 'strappo' di Porta Pia, Roma resta simbolo di universalità: l'universalità della Roma imperiale e di quella cristiana; l'universalità della civiltà", ha aggiunto Ciampi in riferimento al 17 marzo di 150 anni fa.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©