Politica / Napoli

Commenta Stampa

Ai nostri microfoni il presidente Carlo Iannello

Urbanistica, in commissione riflettori sull’ offerta abitativa


.

Urbanistica, in commissione riflettori sull’ offerta abitativa
10/09/2012, 15:28

NAPOLI – Si è riunita nuovamente questa mattina, in via Verdi, la commissione Urbanistica: vari i temi all’ordine del giorno. 
La discussione ha riguardato la deliberazione consiliare sulla previsione dell'uso balneare gratuito del tratto di litorale compreso tra Nisida e il confine del Comune di Pozzuoli, ancora la proposta di deliberazione consiliare sull' istituzione dell'Osservatorio del Centro Storico Napoli Unesco e l’attuazione di una programmazione per l'adeguamento dell'offerta abitativa. 

Ma andiamo con ordine. Quanto al primo punto, a sentire il presidente della commissione Carlo Iannelli, i consiglieri nell’affrontare la discussione hanno cercato di dare risposta alle richieste dei cittadini. La proposta nasce, infatti, dall’iniziativa di comitati, movimenti e associazioni che hanno raccolto 14mila firme per sollecitare l’impegno della Giunta e degli uffici comunali competenti in merito. All’autorità Portuale spetterà la decisione che, in caso positivo, vedrà il rilascio della concessione demaniale di uso pubblico direttamente al Comune di Napoli.

In apertura il presidente Iannello ha sottolineato come la proposta rientri a pieno titolo nella previsione della legge e del Piano regolatore generale, che prevede il ripristino della linea di costa e la restituzione alla sua naturale destinazione, aggiungendo come elemento innovativo la gratuità dell’accesso e dell’utilizzo. In caso di mancata o parziale approvazione o di accoglimento con modifiche, i promotori della proposta potranno ricorrere allo strumento del referendum.

E dicevamo della proposta di delibera di iniziativa consiliare sull’istituzione dell’Osservatorio permanente del Centro storico Napoli Unesco. A proposto, la commissione ha ricordando di aver già espresso parere favorevole alla delibera e agli emendamenti proposti dall’Amministrazione e rinviando al Consiglio comunale gli ulteriori approfondimenti richiesti dalla commissione Cultura.

Il presidente Iannello, tra l’altro, ha annunciato uno studio che avvierà la commissione rispetto all'offerta abitativa coinvolgendo tutti i settori per una analisi su scala metropolitana. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©