Politica / Politica

Commenta Stampa

US CGIL Campania, Blitz contro i casalesi: immediate le dimissioni dei personaggi coinvolti


US CGIL Campania, Blitz contro i casalesi: immediate le dimissioni dei personaggi coinvolti
06/12/2011, 13:12

(US CGIL CAMPANIA) - Napoli, 6 dicembre – “Chiediamo a tutti i partiti i politici e alle istituzioni di prendere le distanze ed isolare i soggetti coinvolti così pesantemente e ripetutamente in indagini in cui si contestano reati tanto gravi”. Così il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella, commenta la notizia di richiesta di arresto avanzata dalla magistratura di Napoli a danno dell’Onorevole Nicola Cosentino nell’ambito dell’inchiesta in cui risulta indagato, tra gli altri, anche il Presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro.

“C’è un allarme forte – sottolinea Tavella – ed una esigenza di legalità e trasparenza che, soprattutto in regione Campania, è fondamentale per contrastare la criminalità, l’unica che in questo momento di crisi può scalare i vertici grazie alla disponibilità immediata di liquidità. I segnali vanno recepiti e non sottovalutati. Bisogna ricercare un protagonismo istituzionale e politico al fine di ripristinare accettabili condizioni di legalità, presupposto per qualsiasi sviluppo in Campania. Senza legalità, infatti, non vi può essere crescita. Ecco perché sarebbe auspicabile – conclude il leader della Cgil Campania - che i partiti politici e le istituzioni chiedessero pubblicamente all’Onorevole Cosentino, ed a quanti risultano coinvolti nell’inchiesta, le immediate dimissioni da ogni incarico pubblico e di rappresentanza”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©