Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Vaccaro (Pd): "Vendola gioca a fare leader di un Paese che non c'è"


Vaccaro (Pd): 'Vendola gioca a fare leader di un Paese che non c'è'
15/12/2010, 09:12


ROMA - «Da quando si è messo in testa di fare il candidato premier, Nichi Vendola non riesce più a pensare ad altro. Per lui c’è solo “l'agenda vendolacentrica”, così diversa da quella del Partito Democratico che si è caricato il problema complessivo dell’opposizione e della costruzione dell’alternativa a Berlusconi. Anche in queste ore, così difficili per l’Italia, vediamo il governatore della Puglia aggirarsi per Roma e fare le prove generali di primarie ed elezioni che esistono, per il momento, solo nella sua fantasia. Constatiamo che Vendola, come tutte le persone affette da un egotismo dilagante, anziché assumersi le responsabilità di cui l’ha investito il voto popolare (compreso quello, determinante, degli elettori del PD) e lavorare notte e giorno per la sua bellissima Regione, continua a giocare all’aspirante leader di un Paese che non c’è». Così Guglielmo Vaccaro, deputato PD, sul sito di TrecentoSessanta, l’Associazione di Enrico Letta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©