Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Valente (Pd) su femminicidio

"Bene decreto ma avanti su convenzione Istanbul"

Valente (Pd) su femminicidio
08/08/2013, 17:03

ROMA - "Dopo la ratifica della convenzione di Istanbul, il decreto legge approvato oggi dal governo è sicuramente un ulteriore e importante passo in avanti sul terreno delle misure di contrasto al femminicidio. Tra le varie misure adottate, infatti, le maggiori garanzie per la conclusione dei procedimenti giudiziari e quelle per la protezione delle vittime dopo la denuncia offrono strumenti più concreti per la sicurezza delle donne e quella dei loro figli. La strada che si continua a percorrere, dunque, è quella giusta ma adesso bisogna andare avanti e speditamente con le altre misure previste dalla convenzione di Istanbul". Così, in una nota, la deputata PD e presidente del comitato Pari Opportunità della Camera,  Valeria Valente.

"Com'è noto - continua Valente - la convenzione pone l'accento non solo sulla protezione delle vittime e la punizione dei reati ma anche e soprattutto sulla prevenzione delle violenze e la promozione di una cultura che sia veramente in grado di superare stereotipi e pregiudizi legati all'appartenenza di genere. Da questo punto di vista, è essenziale puntare sull'educazione scolastica a un sano e corretto rapporto tra i generi e su un maggiore sostegno e potenziamento dei centri territoriali anti violenza per i quali, è bene ribadirlo, servono più risorse".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©