Politica / Regione

Commenta Stampa

Ruolo centrale agli Enti Locali

Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità


.

Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità
21/06/2010, 16:06

NAPOLI - Tavola rotonda presso la Sala del Consiglio Provinciale a Piazza Santa Maria La Nova per la "Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata".
Hanno partecipato il Prefetto Alessandro Pansa, il Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro, il
sottosegretario agli Interni Alfredo Mantovano e il Prefetto Mario Morcone, Direttore dell'agenzia per i beni confiscati alla criminalità organizzata.
Il seminario di aggiornamento è stato organizzato dalla Scuola superiore della pubblica amministrazione locale.
Agli
Enti locali viene attribuito un ruolo centrale nelle politiche per i beni confiscati: dai dati resi noti dal Governo si rileva che la gestione di questi è argomento di attualità non solo nel Mezzogiorno d'Italia ma anche in altre regioni d'Italia come il Lazio, la Lombardia, la Toscana, il Veneto e il Piemonte.
Purtroppo, però, le difficoltà di attuazione di tale politica affrontate dalle Amministrazioni locali sono diverse.
Ciò accade sia per la mancanza di conoscenze in questo campo, sia per le questioni civilistiche che spesso emergono.
Per questo motivo, è previsto per i Segretari Comunali e i dirigenti deglie Enti Locali un modulo formativo, organizzato in due giornate, in cui verranno trattati gli argomenti relativi.  

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©