Politica / Parlamento

Commenta Stampa

VATICANO: UNA NUOVA SERIE DI NO ALLA VITA


.

VATICANO: UNA NUOVA SERIE DI NO ALLA VITA
12/12/2008, 12:12

Questa mattina, nell'Istruzione dell'ex Sant'Uffizio "Dignitas Personae" sono stati resi nuovamente espliciti i tanti no a cui il Vaticano ci ha abituati: no all'aborto; no all'uso di contraccettivi, di qualunque tipo e in qualunque occasione, perchè nel loro utilizzo è già compresa l'idea di aborto; no alla fecondazione artificiale, autologa o eterologa che sia (autologa è quella fatta tra partner; eterologa quella fatta con seme o ovulo donati da un terzo), perchè l'unico tipo di fecondazione ammissibile è quella conseguente all'unione fisica dei due coniugi. Inoltre la clonazione è stata definita come "intrinsecamente illecita", perchè dà luogo ad abusi e manipolazioni gravemente lesive della dignità umana. Infine, i ricercatori che lavorano sulle cellule staminali sono stati invitati a rifiutarsi di continuare nel loro lavoro, perchè "non collaborino con il male" perchè le loro ricerche "sono il frutto di un intervento illecito contro la vita e la dignità umana".

Allora quasi quasi comincio a fare come Luciana Litizzetto, nei suoi interventi in TV alla trasmissione "Che tempo che fa": oggi a pranzo ho il permesso del Vaticano se voglio cucinarmi un piatto di spaghetti?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©