Politica / Parlamento

Commenta Stampa

VELTRONI: GOVERNO METTERA' FIDUCIA SUL DL DI RIFORMA DELLA SCUOLA


VELTRONI: GOVERNO METTERA' FIDUCIA SUL DL DI RIFORMA DELLA SCUOLA
06/10/2008, 10:10

Walter Veltroni, intervistato nel programma "Faccia a faccia", ha annunciato di avere saputo, tramite il capogruppo del Partito Democratico alla Camera, Antonello Soro, che il governo ha preannunciato che domani, quando la discussione sul decreto legge di riforma della scuola arriverà agli articoli, metterà la fiducia, per l'ennesima volta. Ma - accusa il leader del PD - la scelta è dovuta all'unico scopo di impedire la discussione degli emendamenti, molti dei quali presentati dalla Lega che non condivide il testo di riforma.

In effetti, con la maggioranza di cui il governo dispone sia alla Camera che al Senato e con la assoluta mancanza di qualsiasi forma di ostruzionismo applicata dall'opposizione, non ci sarebbe alcun bisogno di porre la fiducia, nè su questo decreto, nè su tutti gli altri già approvati finora. Quindi, l'unica spiegazione che viene è solo la volontà di impedire la discussione su qualsiasi provvedimento di rilievo, visto non è certo la prima volta che viene chiesta la fiducia. E questo fa venire in mente una controdomanda: se le cose stanno così, siamo sicuri che è Veltroni ad avvelenare il clima politico come ieri Roberto Schifani - dimentico di essere Presidente del Senato e quindi la seconda carica dello Stato, ma agendo come l'arruffapopolo volgare ed offensivo che ha dimostrato come capogruppo di Forza Italia al Senato tra il 2001 e il 2008 - ha accusato durante l'intervista trasmessa in diretta a Domenica In?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©