Politica / Parlamento

Commenta Stampa

VELTRONI: "IL GOVERNO CANCELLI LA GELMINI E PARLIAMO"


VELTRONI: 'IL GOVERNO CANCELLI LA GELMINI E PARLIAMO'
10/11/2008, 15:11

Walter Veltroni, Segretario del Partito Democratico, cerca ancora il dialogo con la Destra al governo, incurante del fatto che ogni sua apertura è stata respinta con sdegno e disprezzo dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e dai suoi ministri. Imperturbabile, Veltroni ha scritto una lettera aperta al Ministro delle Finanze, Giulio Tremonti, in cui ha scritto: "Scuola, ricerca e università: evitiamo le divisioni su temi così delicati: vi proponiamo di sospendere gli effetti del decreto Gelmini e di modificare con la legge Finanziaria le scelte di bilancio fatte con la manovra triennale. Si stabilisca, per la ricerca di una soluzione condivisa, un periodo di tempo di due mesi o più, un periodo chiaro e ben definito, al termine del quale il governo potrà far seguire all'indispendabile momento del confronto democratico, quello della decisione".

Vogliamo scommettere che anche questa volta la mano tesa verrà rifiutata? Il massimo della risposta che Veltroni potrà avere sarà: "Se vi sta bene sottoscrivere le nostre decisioni, bene; altrimenti ve ne potete andare". Così è sempre dal 2001 e così anche adesso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©