Politica / Parlamento

Commenta Stampa

VENANZONI : TRAFFICO SELVAGGIO! URGENTI INTERVENTI SULLA VIABILITÀ CITTADINA


VENANZONI : TRAFFICO SELVAGGIO! URGENTI INTERVENTI SULLA VIABILITÀ CITTADINA
21/10/2008, 12:10

 

Si assiste passivamente , oramai, al lento declino del quartiere Vomero strangolato dal traffico e dal relativo aumento dello smog e delle polveri sottili che minano lentamente la salute dei cittadini.
Come già richiesto , peraltro senza riscontro alcuno, è indispensabile un urgentissimo intervento di razionalizzazione del piano traffico nella zona collinare. – dichiara Diego Venanzoni Capogruppo al Comune di Napoli di “ Democrazia per la libertà”
Gli interventi sporadici, le presenze a “ macchia di leopardo” degli agenti di polizia urbana sul territorio. senza un ‘analisi dei flussi veicolari e delle fasce orarie di criticità non giovano alla risoluzione strutturale del grave problema.
Paradossalmente, nonostante l’impulso di questi ultimi giorni delle attività del Corpo di Polizia Urbana, la presenza degli agenti addetti alla viabilità sembra diminuita e pertanto il traffico veicolare subisce ulteriori rallentamenti.
Sarebbe necessario, pur considerando le carenze in dotazione organica, finalizzare l’azione dei Vigili Urbani nel compito primario di regolarizzazione della circolazione stradale, senza distogliere le già scarse risorse, in operazioni tese al ripristino dell’ordine pubblico, per il quale sono previsti gli interventi della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.- ribadisce l’esponente politico.
Sovraccaricare di funzioni accessorie il Corpo dei Vigili Urbani non risolve nessun problema, considerato che la coperta troppo corta, se copre un lato, inevitabilmente, scopre l’altro.
Auspichiamo che nelle logiche di programmazione del Servizio di Polizia Locale prevalga l’indirizzo di assicurare ai cittadini napoletani il diritto alla mobilità cittadina, lavorando sinergicamente, per non soffocare le attività economiche ad essa connessa. – conclude Diego Venanzoni.
         

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©