Politica / Regione

Commenta Stampa

Venanzoni: Suicidio commerciante: gravissimo silenzio Raffa


Venanzoni: Suicidio commerciante: gravissimo silenzio Raffa
14/02/2011, 10:02

“Non si può rimanere indifferenti di fronte ad un atto estremo compiuto in piena disperazione da un essere umano. Un altro suicidio, quello del titolare Brums del corso Umberto, dettato dal sentirsi abbandonati a se stessi, da coloro i quali ci si dovrebbe naturalmente aspettare un aiuto in particolari momenti di difficoltà “ è il commento del consigliere comunale del P.d. Diego Venanzoni. “Non ci si può trincerare sempre dietro ad una crisi economica generalizzata, evidenzia ; forse bisognerebbe fermarsi a riflettere un po' di più per comprenderne le reali cause e, soprattutto, per mettere in campo possibili soluzioni. Trovo grave ed imbarazzante il silenzio dell'Assessore Raffa. Neanche una parola di cordoglio spesa a favore di un'altra vittima di un sistema spietato. Lungi da me il pensiero che una tale crisi sociale sia ascrivibile all'Amministrazione Comunale, ma è del tutto legittimo avere dubbi sull'esistenza di una vera politica commerciale cittadina, capace di provare a dare delle risposte ai tanti piccoli imprenditori che quotidianamente lottano per la sopravvivenza. Mi associo al dolore della famiglia e sono solidale con coloro i quali scenderanno in campo per tentare di cambiare questo stato di cose e soprattutto per spronare gli Amministratori a trovare iniziative utili al rilancio del commercio in città” conclude l'esponente politico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©