Politica / Politica

Commenta Stampa

Berlusconi, "trafficante di carne"

Vendola: "Caro Matteo, non dovevi dargli questo agio"


Vendola: 'Caro Matteo, non dovevi dargli questo agio'
27/01/2014, 11:26

RICCIONE - Nichi Vendola ha chiuso a Riccione il congresso di Sinistra ecologia e libertà: riforma elettorale, rapporti con il Pd e collocazione europea i temi trattati dal leader di Sel.

Intervento duro e deciso quello del presidente della Regione Puglia che di certo non le manda a dire; ce l'ha con Renzi, e tanto, per qualcosa che a suo parere non andava fatta, né ora né mai. Vendola non ammette che il neo segratario del Pd abbia incontrato Berlusconi (definito come un "trafficante di carne e di voti nelle istituzioni") e con lui abbia cercato un'intesa sulla legge elettorale: "Caro Matteo, non dovevi dargli questo agio di tornare in cattedra. Per questo siamo arrabbiati".

Ancora su Renzi, il leader di Sel ha detto: "Matteo hai sbagliato a non venire, non avresti trovato uno sbarramento ma un popolo che ti chiede di guardare con più attenzione alle ferite della democrazia che sono il problema dell'Italia e dell'Europa".

Parlando poi delle prossime elezioni europee, Vendola ha escluso una confluenza nel Gue, il gruppo che raccoglie la sinistra radicale. "No a un'arca di Noè improvvisata. Perché noi vogliamo andare verso un mondo nuovo. Servono le idee di quelli che non hanno le verità in tasca".

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©