Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il governo ci accompagni verso la liberazione da Berlusconi

Vendola, governo tecnico solo se si cambia la legge elettorale


Vendola, governo tecnico solo se si cambia la legge elettorale
24/10/2010, 15:10

“Un governo tecnico solo se lo scopo è cambiare la legge elettorale. Spero di avere qualche risposta chiara da Bersani a cui mi rivolgo con stima e amicizia. Noi un governo di scopo per cambiare la legge elettorale lo consideriamo un fatto positivo, un governo che ci accompagni verso la liberazione dal berlusconismo". E' quanto afferma Nichi Vendola dal palco del primo congresso Sel a Firenze. “ non ci può essere spazio per riforme economiche 'bipartisan'”, osserva Vendola, confermando che “il colloquio, di qualche settimana fa, con Bersani è stato buono, ha aperto porte e finestre delle nostre case alla speranza" ma non si può seguire il tremontismo perchè, ad esempio, basta guardare cosa è successo con "Padoa Schioppa", un suo 'adepto': "Quando uno cerca le ragioni delle nostre sconfitte eccole servite lì davanti...". "Vorrei capire - ha spiegato Vendola - se per il Pd è in campo anche un'ipotesi di governo tecnico che consideri tecniche le riforme economiche che sono invece squisitamente politiche". "Ci sono ricette economiche che si possono presentare come un bene patriottico? - chiede Vendola -. Il terreno tecnico è il tremontismo?". Un governo di scopo sarebbe utile se fosse in grado di modificare l'attuale sistema elettorale perchè è stato mutilante del pluralismo democratico e non ha garantito la governabilità - ha concluso Vendola -. Oggi siamo avvitati nell'ingovernabilità e pezzi importanti della politica e degli interessi sociali non sono rappresentati in Parlamento"

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©