Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdecologista: "Napoli, le piazza deturpate da tabelloni e manifesti abusivi"


Verdecologista: 'Napoli, le piazza deturpate da tabelloni e manifesti abusivi'
16/01/2012, 17:01

Stamani, dichiara il presidente dell'associazione ambientalista Verdecologista Carmine Attanasio, in un articolo apparso sulle pagine del quotidiano "Il Mattino", dal titolo "La bellezza deturpata dai tabelloni", Raffaele Aragona affrontava un importante argomento che a suo dire non è tenuto in debito conto dalla nostra amministrazione: quello della bellezza dei luoghi e delle strade cittadine deturpate dall'errato posizionamento di molti cartelloni pubblicitari. Mi preme precisare che l'assessore Bernardino Tuccillo non c'entra nulla in questa questione, come contrariamente si afferma nell'articolo citato, e che l'assessorato preposto è invece quello dell'assessore Marco Esposito da me più volte sollecitato sull'argomento degli orribili tabelloni pubblicitari che deturpano strade e piazze della nostra città, intaccando l'integrità ambientale e architettonica di importanti siti. In particolare ho più volte segnalato all'assessore quelli presenti in strade e piazze storiche di Napoli, da piazza Municipio a viale Gramsci e fino a quello, grandissimo ed orribile, che copre la facciata storica del palazzo delle poste in piazza Matteotti. In quest'ultimo caso sarebbe lecito chiedersi come è stato posizionato in quella aiuola rotatoria considerato che il codice della strada vieta categoricamente l'installazione di forme pubblicitarie che possano distrarre, in deteminati posti, automobilisti e motociclisti. Infine ci si chiede cosa l'assessore preposto stia facendo rispetto ai numerosissimi manifesti abusivi che in questi giorni sono apparsi sui muri di tutta la città.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©