Politica / Regione

Commenta Stampa

Verdi: "Al Presidente della Provincia sia almeno levata la delega sui rifiuti prima che causi altri danni"


Verdi: 'Al Presidente della Provincia sia almeno levata la delega sui rifiuti prima che causi altri danni'
13/07/2011, 16:07

"Le accuse verso il Presidente della Provincia di Napoli che sarebbe indagato per camorra - dichiara il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - sono gravissime ma difficilmente possono lasciare sorpresi viste le storiche frequentazioni ed il passato del personaggio in questione. Il PDL l' ha voluto Presidente ad ogni costo e adesso ne paga le conseguenze sia dal punto di vista politico che amministrativo. Le dimissioni in questo caso sono un atto dovuto che però sappiamo Cesaro , alleato da sempre con l' On. Cosentino, non darà. Chiediamo però che almeno il Governo gli levi urgentemente la delega sui rifiuti affidandola ad un commissario o alla Regione per evitare che faccia altri danni in un momento in cui Napoli e provincia sono sommerse da 22mila tonnellate di rifiuti grazie anche ad una gestione secondo noi fallimentare di Cesaro in questo settore. L' unico atto concreto della Provincia nel campo rifiuti che conosciamo ad oggi sono i 4 aumenti della tarsu provinciale in un solo anno".
"Piena solidarietà infine - conclude Borrelli - ai giornalisti Rosaria Capacchione e Claudio Pappaianni che in questi anni hanno indagato e scritto sul passato e sul presente di Cesaro, dei suoi affari e delle sue amicizie ricevendo nei mesi scorsi anche strane perquisizioni nelle loro abitazioni".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©