Politica / Regione

Commenta Stampa

Verdi: "attacchi continui di Lettieri a Pecoraro"


Verdi: 'attacchi continui di Lettieri a Pecoraro'
24/05/2011, 14:05

"Le continue dichiarazioni degli ultimi giorni del candidato di Cosentino a Sindaco di Napoli Gianni Lettieri - dichiara il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - contro l' ex Ministro all' Ambiente Pecoraro Scanio sono tipiche di una persona che non conosce e non capisce nulla di rifiuti ma è molto esperta di colpi bassi.

Dovrà farsi "dare" un' altra laurea honoris causa ,come quella in Giurisprudenza, da qualche amico Preside per poter affermare di essere un esperto della materia.

Infatti Pecoraro da sempre aveva proposto la raccolta differenziata spinta e la realizzazione dei siti di compostaggio che avrebbero risolto gran parte dei problemi in provincia di Napoli senza escludere però altre forme di impiantistica per smaltire la parte non riutilizzabile dei rifiuti.
Il suo piano non è mai stato messo in campo perchè il Governo Prodi cadde improvvisamente ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti".

"La gestione ultra fallimentare degli ultimi 3 anni - continua Borrelli - è invece da addebitare prevalentemente a Berlusconi, a Bertolaso ,che il candidato Sindaco del PDL vorrebbe di nuovo a "risolvere" l' emergenza rifiuti, a Cesaro e a Cosentino di cui Lettieri è espressione ed amico.

Attaccare Pecoraro ,che tra l' altro si è ritirato dalla politica da oltre tre anni, per colpire De Magistris in una campagna elettorale in cui l' ex Ministro non ha alcun ruolo dimostra solo una cosa che Lettieri non è ne un galantuomo ne una persona corretta e che cerca di dare solo colpi bassi al suo avversario come la Moratti a Milano contro Pisapia".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©