Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdi e animalisti: "Un boss napoletano sta cercando di acquistare una pantera al mercato nero"


Verdi e animalisti: 'Un boss napoletano sta cercando di acquistare una pantera al mercato nero'
27/09/2011, 10:09

"I cani da combattimento sequestrati oggi a Scampia - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile dell' associazione animalista WatchDog Paolo Castaldo - sono un bruttissimo segnale. La camorra sta investendo nuovamente nell' allevamento di questi animali come negli anni 80 e 90".
"I cani da combattimento - continuano Borrelli e Castaldo - vengono usati anche come segno di potenza da parte dei boss. D' altronde in passato i camorristi per mostrare la propria forza amavano circondarsi anche di leoni e tigri come successe con il clan Giugliano. Oggi è più difficile recuperare questi animali anche se abbiamo saputo che c' è un esponente della criminalità che sta cercando di acquistare una pantera al mercato nero".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©