Politica / Regione

Commenta Stampa

Verdi e Socialisti al comune di Napoli con la lista anti nucleare


Verdi e Socialisti al comune di Napoli con la lista anti nucleare
27/04/2011, 17:04

La presentazione della lista Riformisti per Napoli di Verdi e Socialisti con il simbolo anti nucleare si è trasformata in una manifestazione spontanea contro il Premier a P.zza Plebiscito.
"Siamo furiosi con il premier e le sue parole sul referendum - spiegano gli ambientalisti - e sul nucleare".
"Sono delusissimo dal Premier - spiega il pizzaiolo Gino Sorbillo candidato nella lista ed esponente del movimento ecologista napoletano - avevo creduto alle sue parole e invece mi ha deluso per l' ennesima volta. Da oggi in poi lascerò sempre esposta fuori la mia pizzeria la bandiera anti nucleare".
"Invitiamo a votare i cittadini napoletani - continua il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - la nostra lista Napoli Riformista con Socialisti e Verdi. L' unica con il simbolo anti atomico e con la dicitura "Nucleare? No Grazie!"
Nella lista che esprime anche il candidato Presidente della Prima Municipalità Chiaia, San Ferdinando, Posillipo Diana Pezza Borrelli sono candidati il 25% di giovani sotto i 30 anni ed esponenti del mondo della cultura come Enzo La Gatta, l' ex Soprintendente Salvatore Abita e l' ex Preside dell' Istituto Agrario Silvestri Federico Tomeo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©