Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdi Ecologisti: "cordoglio per la morte di Dolores Felipa Madaro"


Verdi Ecologisti: 'cordoglio per la morte di Dolores Felipa Madaro'
17/05/2012, 10:05

"E' morta - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli, il presidente provinciale Carlo Ceparano ed il segretario cittadino Vincenzo Peretti - Dolores Felipa Madaro, già assessore della giunta Iervolino con deleghe ai Cimiteri, all’Anagrafe, alle Biblioteche, alla Memoria della Città. La Madaro, originaria della zona di Capodimonte, si è sempre contraddistinta per il suo impegno politico a sostegno delle pari opportunità, dei movimenti femministi, di quelle che spesso, per etnie e o scelte di vita, vengono definite minoranze.
Al di là delle idee ed appartenenze politiche, sempre coerentemente comuniste, ci lascia una bella persona che si è sempre battuta per i più deboli, per gli emarginati, per gli ultimi della nostra città".
"Ha sempre sostenuto - continuano i Verdi Ecologisti - l’idea dei matrimoni tra coppie gay o lesbiche. Fu lei a lanciare la prima proposta di istituire il registro delle unioni civili poi realizzata concretamente dalla giunta De Magistris.
Crediamo che questa battaglia debba essere riconosciuta innanzitutto a lei.
Il popolo ecologista ed ambientalista napoletano l' ha sempre considerata un' amica.
Alla sua famiglia, in particolare ai tre figli, vanno le nostre più sentite condoglianze per una donna che ha lasciato un segno straordinariamente positivo nel cuore dei napoletani".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©