Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdi Ecologisti: "criminalità e spazzatura continuano ad andare a braccetto"


Verdi Ecologisti: 'criminalità e spazzatura continuano ad andare a braccetto'
19/06/2012, 15:06

"Ci congraturiamo - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo al comune di Napoli del Sole che Ride Carmine Attanasio - per la vasta operazione della Guardia di Finanza e della Digos che hanno arrestato stamane sedici persone per truffa e corruzione nell'ambito di una inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti a Napoli su appalti tra Asia ed Enerambiente. E' evidente, secondo noi, che criminalità e spazzatura continuano ad andare a braccetto e che la camorra continua ad avere enormi interessi in questo settore".
"In un momento storico ed economico come quello attuale -. continuano Borrelli e Attanasio - in cui il territorio napoletano è in enorme difficoltà appare vergognosa il progetto dell' attuale maggioranza in Provincia di Napoli guidata dall' On. Cesaro di aumentare ulteriormente la tarsu provinciale. Invece di smantellare quello che per noi è evidentemente un carrozzone politico cioè la Sapna, la società provinciale che si occupa della gestione dei rifiuti, che ha realizzato milioni di euro di consulenze discutibili si colpiscono ancora una volta i cittadini offrendogli tra l' altro servizi molto discutibili".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©