Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdi Ecologisti diffidano Attanasio. "I suoi litigi stanno diventando una barzelletta"

E' evidente che è una persona con problemi

Verdi Ecologisti diffidano Attanasio. 'I suoi litigi stanno diventando una barzelletta'
02/08/2013, 16:30

NAPOLI - "E' evidente che il Consigliere Attanasio ex esponente di Forza Italia, Idv (2 volte), Rivoluzione Civile, Rifondazione Comunista, Verdi (2 volte) e Pd ha dei seri problemi personali. Sta continuando a minacciare querele a destra e a manca - spiegano i responsabili dei Giovani Verdi della Campania Fausto Colantuoni e Marco Gaudini - senza ne capo ne coda trasformando in una barzelletta 20 anni di storia dei Verdi. Solo nell' ultima settimana ne abbiamo contate 3. Gli consigliamo di prendersi una lunga vacanza visti i danni di immagine che sta arrecando al Sole che Ride. Sta tirando troppo la corda e abbiamo deciso di diffidarlo tramite le vie giudiziarie e di segnalarlo alle autorità preposte perchè temiamo sia pericoloso per la nostra incolumità. Oramai la sua è una persecuzione che ci spaventa. Sta infangando un partito di persone perbene che erano andate in piena sintonia ed in accordo finchè non è arrivato lui che da mesi lancia comunicati e minacce di denunce contro gli iscritti e la base del partito che oramai è esasperata dai suoi modi di fare. Esprimiamo infine piena solidarietà al responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e all' attuale assessore Franco Moxedano le ultime due vittime di Attanasio".

"Esprimo piena solidarietà al responsabile regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - dichiara Gianluca Carrabs membro dell' esecutivo nazionale del Sole che Ride - che da 20 anni si batte per l' ambiente e non ha mai cambiato casacca. Il caso Attanasio che sta perseguitando i Verdi della Campania è insostenibile e sarà sotooposto al prossimo esecutivo nazionale perchè il suo comportamento è oramai intollerabile e dannoso per i Verdi".

Si allegano le ultime dichiarazioni rese solo qualche mese fa dallo stesso Attanasio ai giornali contro il povero Moxedano con il quale Attanasio ha usato lo stesso frasario e metodo utilizzato con Borrelli ed i Verdi della Campania.

"Il presidente della commissione Ambiente del Comune di Napoli, Carmine Attanasio si dimette dalla carica. La decisione sortisce da una polemica con il capogruppo del suo partito, l'Idv, Franco Moxedano: «Mi osteggia in ogni iniziativa - spiega Attanasio - Dopo nove mesi ho partorito una sofferta decisione. Sono costretto a fornire i miei contributi all'amministrazione attraverso comunicati e conferenze stampa".

"Carmine Attanasio lascia l'Idv e passa coi Verdi. Motivo? Contrasti insanabili con il capogruppo Francesco Moxedano, attriti già visibilmente manifesti dopo l'addio alla Commissione ambiente ad inizio mese. «Tra me Moxedano esiste una "incompatibilità ambientale" ormai insanabile - si sfoga Attanasio - preferisco liberarmi dai lacci di partito e da quelli intollerabili di Francesco Moxedano che ritengo sia una iattura per Antonio Di Pietro del quale riconosco tantissimi meriti pur non comprendendo certe scelte che danneggiano il partito e la sua immagine".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©