Politica / Napoli

Commenta Stampa

Verdi Ecologisti e Napolivillage: " fuorigrotta invasa da rifiuti e blatte"


Verdi Ecologisti e Napolivillage: ' fuorigrotta invasa da rifiuti e blatte'
10/07/2012, 16:07

"Negli ultimi giorni - denunciano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo al consiglio comunale di Napoli Carmine Attanasio con Napolivillage - è stato ampiamente pubblicizzato un intervento straordinario di pulizia che sarebbe stato effettuato a Piazza San Vitale a Fuorigrotta. Stamattina siamo passati nella piazza della X Municipalità per verificare di persona l'avvenuta pulizia, intervento di bonifica ambientale che mancava dall'ultimo passaggio dei "Friarielli ribelli" di oltre un anno fa. Ma con grosso stupore ci siamo accorti che Piazza San Vitale era ieri ed è oggi una pattumiera a cielo aperto. Barboni che bivaccano e fanno i propri bisogni all'aria aperta, escrementi di animali, cartacce, bottiglie di birra, resti di pranzi frugali dei rom che si servono alla mensa della chiesa, spazzatura e preservativi usati e lasciati a due passi dalle panchine".
"E' questo lo scenario desolante - continuano i Verdi Ecologisti e Napolivillage - che affligge giardini, aiuole e marciapiedi punto di ritrovo di anziani e giovani del quartiere. Come se non bastasse a due passi dalla piazza, come abbiamo anche denunciato nei giorni scorsi, continua lo spreco di acqua pubblica usata anche come lavabo di barboni e passanti. Le bocchette dell'irrigazione continuano ad essere danneggiate e tamponante dai giardinieri comunali con massi o tavole di legno prese dalla spazzatura. Ingombranti, frigoriferi, materiale di risulta di lavori di ammodernamento di case e negozi e scooter rubati e abbandonati, occupano costantemente i marciapiedi o interi rioni come accade in via Cerlone, rendendo difficile anche lo smaltimento dei rifiuti differenziati. Ci aspettiamo che il Sindaco in persona prenda a cuore la situazione di Fuorigrotta oramai in pieno degrado ambientale ed invasa da blatte e rifiuti. Infatti il quartiere è da tempo quello che assieme a Ponticelli e Scampia è maggiormente in sofferenza per la mancanza di una buona raccolta della spazzatura, la presenza di discariche illegali e pericolose ed il rarissimo spazzamento delle strade".


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©