Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi (Mpa) e Rivellini (AN) contro assenze assessori

"Vergognoso il disinteresse della Giunta Bassolino"


'Vergognoso il disinteresse della Giunta Bassolino'
31/03/2009, 15:03

“Sono stato costretto a chiedere la sospensione dei lavori per dimostrare il disinteresse della Giunta Regionale nei confronti del Consiglio”. È quanto ha dichiarato il portavoce regionale del Movimento per l’Autonomia – Salvatore Ronghi – in ordine alla sua richiesta a norma dell’art. 36 che prevede la presenza di almeno un Assessore in aula. 

“È vergognoso – continua il portavoce del MPA – il disinteresse della Giunta Bassolino nei confronti del Consiglio Regionale e di un provvedimento così importante come la lotta all’abusivismo e al lavoro nero nel settore della panificazione”.

“Non posso che essere severo  – conclude Ronghi – nei confronti di chi come Bassolino che accetta di partecipare al corteo della sola CGIL e poi non si degna di venire in Consiglio Regionale”.


Anche il Presidente del Gruppo di AN in Consiglio Regionale Enzo Rivellini si è espresso sulla questione: "Stupisce che il governatore della Campania Antonio Bassolino, che per mesi allo scopo di trovare una scusa alle sue mancate dimissioni ha invocato un non meglio precisato senso di responsabilità ed un astratto concetto di rispetto delle Istituzioni (che non si abbandonano nei momenti di difficoltà), adesso corra in piazza per sfilare al corteo della Cgil del prossimo 4 aprile che avrà una inevitabile connotazione politica ed anti-governativa.
Mi chiedo: ma allora è proprio vero che Bassolino continua senza sosta la propria campagna elettorale per le europee e che il Pd lo esclude e si candiderà con la sinistra?
Non si spiega altrimenti questa necessità di prendere parte ad un corteo sindacale. Il governatore ha smesso i panni del politico di governo e vuole assumere il ruolo del politico di lotta in modo da trovare, vista la crisi economica attuale, un po’ di visibilità nel mondo sindacale ed operaista della sinistra italiana".
 

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©